Isole Borromee

L’arcipelago delle Isole Borromee è situato nel braccio occidentale del Lago Maggiore denominato Golfo Borromeo. È prospiciente alla città di Stresa, conosciuta come la perla del Lago Maggiore, abitata nel corso dei secoli da personaggi importanti della politica e dello spettacolo, le cui origini sono datate prima dell’anno mille.

Alcuni piatti tipici che potrete degustare sulle Isole Borromee

Pesce in Carpione1- 1,5 kg coregone, alborelle i altri pesci di lago
olio per friggere (abbondante)
4 cucchiai d’olio
un rametto di timo
1 gambo di sedano
2 bicchieri di aceto
2 bicchieri di vino bianco
4 cipolline
2 foglie di lauro
4 foglie di salvia
timo
1 rametto di prezzemolo
sale

Risotto al Pesce Persico800 g Filetto di pesce persico
500 g Riso
1 L Brodo vegetale
1 pz Cipolla
100 grammi di Burro
Salvia
Farina per infarinare
Vino bianco secco

Torta al Limone300 g di farina
250 g di zucchero
4 uova
150 ml di olio di semi
100 ml di acqua a temperatura ambiente
50 ml di succo di limone
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
scorza di 1 limone
zucchero a velo per decorare
Isola Bella

Isola Bella

Grazie ad un microclima aiutato dal lago che mitiga il periodo invernale, l’Isola Bella è luogo di incredibili fioriture di varie specie floreali. Al suo interno si trova un giardino barocco all’italiana su più piani impreziosito da piante abilmente coltivate da centinaia di anni e bordato da statue, terrazze a sbalzo sul lago, obelischi, scalinate con viste mozzafiato e un anfiteatro popolato da pavoni bianchi. Nella parte più a nord dell’Isola è possibile visitare, per una parte dell’anno, il Palazzo, un luogo intriso di storia che dal medioevo ad oggi scandisce la forza di una casata in una serie di saloni elegantemente arredati da sculture, armature, quadri, mobili di pregio e molto altro.

Scopri di più
Isola dei Pescatori

Isola dei Pescatori

L’Isola dei Pescatori è conosciuta come Isola Superiore, situata leggermente più a nord e raggiungibile dall’Isola Bella in meno di cinque minuti. Rappresenta la storia del Lago Maggiore e dei suoi pescatori che la abitano e vivono del pescato giornaliero. All’interno dell’Isola, percorribile solamente a piedi, è possibile ammirare i viottoli che portano il turista a visitare i mercatini onnipresenti e i negozi disseminati in ogni dove. Molto apprezzati i ristoranti, presenti anche sulle altre isole, nei quali troviamo piatti tipici a base di pesce, come il persico o il coregone, e il dolce tipico stresiano, le margheritine.

Scopri di più
Isola Madre

Isola Madre

L’Isola Madre, come dice il conte Vitaliano Borromeo, proprietario delle isole “è un prezioso gioiello incastonato nelle acque del Lago Maggiore”.
Rappresenta una delle maggiori espressioni della fantasia in campo agronomo al Mondo. Grazie allo studio che dura da centinaia di anni (le prime informazioni risalgono ai primi del 500), questa Isola ospita un orto botanico all’inglese, nel quale si possono ammirare centinaia di varietà di piante provenienti da tutto il globo. La lussureggiante Isola ospita moltissime essenze rare che regalano fioriture in qualsiasi periodo dell’anno. L’occhio attento del visitatore non potrà non essere distratto dalla popolazione di pavoni e fagiani completamente libera di farsi fotografare.

Scopri di più