Giardini Botanici di Villa Taranto

Partendo da Stresa Piazza Marconi “Imbarcadero” (o da altre località da voi prescelte), la nostra società “Navigazione Isole Borromee” vi può accompagnare a Villa Taranto, ove si trovano i Giardini Botanici famosi ormai in tutto il Mondo.

Dall’imbarcadero (scalo Villa Taranto) si accede ai giardini. Qui, attorno ad un autoparcheggio gratuito, sono disposti la biglietteria, il bookshop, il chiosco per la vendita di piante coltivate nei giardini ed il Bar-Ristorante.

Fondatore dei giardini botanici di Villa Taranto e figura chiave per la sua storia è il capitano scozzese Neil Boyd Watson McEacharn, militare britannico, grande appassionato e conoscitore della botanica e innamorato dell’Italia, paese che aveva visitato per la prima volta in gioventù. I giardini sono suddivisi in varie zone quali serre, giardini terrazzati, aiuole floreali, erbari. I giardini sono visitabili, a pagamento. Le specie floreali provengono da varie parti del mondo. Tra le specie rare: le grandi ninfee, le conifere Metasequoia glyptostroboides, le felci Dicksonia antarctica, le Emmenopterys henryi della famiglia delle Rubiaceae e l’Acer palmatum cap. Mc Eacharn.

Ingresso Villa Taranto

Ingresso

Giardino Villa Taranto

Giardino

Fontana Villa Taranto

Fontana con Putti